caffè-jamaica-blue-mountain-trumpet-tree
caffè

Il caffè Jamaica Blue Mountain

Il caffè della Jamaica è universalmente considerato come uno dei migliori al mondo.

Siamo stati in Jamaica per visitare una piantagione del famoso caffè Blue Mountain presso il sig. McGowan di Trumpet Tree Coffee Factory.

Il caffè Blue Mountain viene coltivato in Jamaica dal 1728 quando la prima piantina arrivò dalla vicina isola di Martinica come regalo al governatore Sir Nicholas Lawes. Da quel momento divenne uno dei caffè più pregiati e ricercati dagli intenditori.

Le Blue Mountain sorgono a 2256 metri sopra il livello del mare nella parte orientale dell’isola e sono tra le montagne più alte dei Caraibi. Il nome Blue Mountain viene conferito alla montagna dalla nebbia e dalla vegetazione lussureggiante che le donano una sfumatura blu verdastra. E’ proprio la nebbia insieme alle grandi piogge ed al terreno ricco di azoto, fosforo e potassio che le rendono un luogo ideale alla coltivazione del caffè. In Jamaica la totalità delle piantagioni sono della varietà arabica di cui la maggior parte sono della sottospecie denominata Typica. Non tutto il caffè coltivato in Jamaica può fregiarsi del nome Blue Mountain. Il ministero dell’agricoltura ed il Coffee Industry Board hanno stabilito delle linee guida per tutelare e proteggere la qualità di questo caffè, tra le quali solo quello che cresce ad una altitudine tra i 600 ed i 1600 metri nei distretti di St. Andrew, St. Thomas e Portland verrà venduto come Blue Mountain 100%. Queste altitudini elevate giocano un ruolo fondamentale per la produzione di chicchi più densi che si traducono in tazze di caffè più ricche di sapori ed aromi.

Abbiamo incontrato uno dei produttori del famoso caffè Jamaica Blue Mountain, il Signor Arthur McGowan titolare della Trumpet Tree Coffee Factory. Il signor McGowan ha fondato l’azienda nel 2014 a Constitution Hill, St Andrew. Ma in verità il primo approccio con il caffè avvenne dopo la morte del padre nel 1996. In un primo momento Arthur iniziò a coltivare delle piante di caffè lasciate dal padre in un terreno di famiglia nella cittadina di Chatsworth. Oltre a quelle già esistenti ne vennero piantate molte altre, con molta fatica la produzione di caffè iniziò ed arrivarono i primi clienti dall’estero. Quando lo spazio non fu più sufficiente si dovette cercare una nuova area per ampliare la piantagione ed acquistare nuovi macchinari, nacque così la Trumpet Tree Coffee Factory.

Al giorno d’oggi il Signor McGowan possiede due piantagioni di Jamaica Blue Mountain nel Mavis Bank District ed altre tre a Constitution Hill dove è situata anche la base della attività, inoltre collabora con altri coltivatori delle zone limitrofi. Dopo la raccolta del caffè, che può avvenire da agosto a marzo a seconda delle zone e dell’altitudine, le drupe vengono portate a Constitution Hill per essere lavorate. I chicchi di caffè rinchiusi ancora nella ciliegia vengono riposti in una spolpatrice meccanica e successivamente lavati per rimuovere la mucillagine. Dopo il lavaggio i chicchi di caffè vengono fatti seccare su dei vassoi rialzati oppure in delle essiccatrici rotative ed infine stoccati in una stanza ad umidità controllata per non meno di otto settimane in attesa di essere selezionati per crivello. Infine il caffè dovrà essere insacchettato per essere spedito, ma solo i chicchi migliori verranno imballati nelle famose botti di legno. Il rimanente verrà tostato e venduto sul mercato domestico con il nome di Riddim Blue. La maggior parte del caffè viene esportato in Usa, Cina, Giappone, Korea ed Europa, in Italia la distribuzione è affidata alla azienda Best Coffee Srl.

Jason Flynn è l’operational manager di Trumpet Tree Coffee e ci ha invitati ad una degustazione del Jamaica Blue Mountain. Il metodo scelto da Jason per la preparazione è il V60, poiché permette di estrarre meglio le note aromatiche del caffè. Abbiamo notato degli aromi di fiori e sentori di cioccolato e noci con pochissimi sentori di amarezza ed una leggera acidità.

Se siete degli amanti del caffè e capitate in Jamaica non perdete il tour guidato della Trumpet Tree Coffee Factory, il Signor McGowan ed il suo staff vi spiegheranno la storia del caffè in Jamaica, le diverse fasi della coltivazione e come viene gestita una piantagione. Successivamente verranno mostrati gli impianti per la spolpatura, essiccatura e tostatura del caffè.

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.